Feedback

Ho scelto di affidare il mio lavoro a Sara dopo averla conosciuta un po’ e aver capito quanta passione mette nel suo mestiere. Ma si sa: a parlare sono bravi tutti, però posso dirvi che, al contrario di molti, Sara è quel che dice di essere. In breve: onesta e disponibile, ma soprattutto capace.  Del percorso  che ho svolto con lei considero il miglioramento del mio testo, che di certo è stato non indifferente, la parte meno importante. Grazie ai suoi consigli e alle sue critiche ho appreso le basi per scrivere meglio e so già a chi affidare il mio prossimo lavoro. Datemi retta: fatelo anche voi.
– Roberto Fancellu, autore

Precisa, attenta, si intrufola dolcemente dentro il tuo testo cercando di capire l’atmosfera, ma sa anche come e dove intervenire per renderlo più fluido e per stanare emozioni racchiuse in lessico e frasi troppo lunghe e barocche. Veloce e appassionata, scova refusi ovunque e li cattura senza pietà.
Sa anche suggerirti stili narrativi più efficaci, insomma non è solo un editor ma anche una maestra di scrittura. GRAZIE DI CUORE!
– Ramona Parenzan, autrice

Ho iniziato a leggere i post sul blog di Sara e da subito mi sono detta: questa ragazza è in gamba! Così l’ho contattata. Ho trovato fin dal primo approccio una serietà e professionalità che mi hanno sempre di più convinto… quindi ho inviato il mio manoscritto. La risposta non si è fatta attendere.  Il lavoro che ha svolto è stato al di sopra delle mie aspettative, ho trovato in Sara una persona disposta a vedere nell’inesperienza qualcosa da incoraggiare, stimolare. Continuerò questo percorso con lei, perché sono sicura che ne verrà fuori qualcosa di bello!
– Paola, autrice

Mi ritengo molto fortunato ad aver incrociato quasi per caso il mio cammino con quello di Sara. Ho lavorato con diversi Editor prima di conoscerla e alla fine il mio manoscritto veniva sistemato, elogiato e rimandato al mittente. Ho pubblicato in precedenza due fiabe che hanno venduto molto bene e sicuramente grazie anche al lavoro svolto dagli Editor. Sentivo dentro di me che mi mancava qualcosa e ho iniziato a cercare quello che ritenevo necessario per un mio progetto di crescita. Vedevo il cuore nei post di Sara, a tal punto che ho deciso di contattarla. È stata una scelta azzeccata in quanto lei ti propone un progetto di crescita e non è uguale per tutti. Ogni autore va seguito in un modo diverso dagli altri, come del resto ogni opera necessita di un lavoro che non sia standardizzato ma che sia specifico per il miglioramento dell’opera stessa.
Ha realizzato una scheda dettagliata nella quale ha analizzato tutto in maniera scrupolosa. Sembrava quasi che il romanzo lo avesse scritto lei tanta era la passione con cui ne parlava, ma allo stesso tempo con freddezza ha evidenziato tutte le cose da sistemare. Un Editor deve essere camaleontico: un po’ ti coccola e un po’ ti bastona sugli errori o disattenzioni commesse. La sua scheda ha innestato in me un tumulto di creatività: più la leggo e più capisco dove e come intervenire per sistemare tutte le mie carenze da scribacchino quale sono.
Vorrei abbracciarti ma non si può… Grazie, Sara, di tutto l’amore che metti nel tuo lavoro e che arriva anche attraverso un freddo monitor di pc.
– Luigi, autore

Ho editato con Sara un paio di racconti che intendevo inviare a dei concorsi. Avevo già lavorato con altri editor, di conseguenza sapevo già cosa aspettarmi. Considero il fatto di interagire con più editor un modo di arricchire il mio bagaglio di esperienza con visioni diverse. Non sono stato deluso. Entrambi siamo dotati di caratteri forti e determinati, una premessa che avrebbe potuto portare a piccoli scontri. Non è avvenuto niente del genere perché Sara sa lavorare in ottica di miglioramento del testo, senza che questo diventi un modo di affermare una propria visione personale. La chiarezza nell’esporre le ragioni di alcuni interventi e la sua capacità di mantenere il rapporto su un piano di complice collaborazione sono punti di forza che ho apprezzato molto. Sono contento del risultato finale e di certo avrò ancora modo di lavorare anche con lei.
– Mario Pacchiarotti, sporcapagine

Se non fosse per Sara io, molto probabilmente, non starei qui a scrivere. Se lei non avesse letto il mio romanzo e l’avesse proposto alla Strada per Babilonia probabilmente io, per la seconda volta nella vita, avrei gettato la spugna… e stavolta per sempre. Quindi a lei devo tantissimo. Quando abbiamo iniziato l’editing del romanzo mi sono da subito trovato in perfetta sintonia con lei. Professionale e sempre pronta a discutere anche sui dubbi più insignificanti che mi venivano fuori. Mi è piaciuto così tanto lavorare con lei che spero se ne ripresenterà l’occasione in futuro. Dire di lei che è una grande, non solo per quello che ha fatto ma anche per tutto il lavoro svolto insieme, potrebbe sembrare a qualcuno un complimento banale ma è veramente quello che penso. Sara è l’editor col quale ogni scrittore vorrebbe lavorare.
– Marco Chiaravalle, autore

Sara è una persona stupenda, che lavora con passione e maestria, curandosi di ogni dettaglio accanto all’autore e rispettando il suo lavoro, spiegandogli e giustificando con la dovuta attenzione qualsiasi correzione o aggiunta fatta al manoscritto. Lavorare accanto a una persona come Sara mi ha fatto sentire bene e al sicuro, riempiendomi di voglia di imparare e di migliorare, incoraggiandomi nei prossimi passi per i manoscritti futuri. Scegliere una lavoratrice come Sara è la cosa più giusta che si possa fare, soprattutto per chi, come me, ha un profondo amore e rispetto verso il proprio romanzo. Sara è stata capace di mantenere le mie bozze intatte e migliorarle al tempo stesso, innamorandosene anche lei e rispettandole fino in fondo, e io non posso che esserne pienamente soddisfatto!
Paolo Costa, autore

Sara è una lettrice attenta e precisa. Le sue valutazioni sono ben dettagliate e ogni appunto è motivato e criticato secondo una logica obiettiva, non di gusto personale. Sa trovare i punti forti di un testo, quelli da evidenziare, e quelli deboli, sui quali lavorare per migliorare. Professionista seria, capace e preparata.
Annalisa Panesi, editore

Cosa posso dire, le parole non bastano per ringraziarti del tuo grande Amore per la scrittura e per la tua disponibilità, gentilezza e affetto. La più grande Editor d’Italia e io sono stato cosi fortunato da sbatterci contro, questo il mio vero pensiero. Ciao amica mia.
Domenico Flocco, autore

I really enjoyed working with you. You are methodical, organized, respectful and always made me feel that my manuscript was in good hands. I know you know how important that is for an author. Also you’re very kind, which is equally as important for me! 🙂
Susana Cardoso Ferreira, autrice

Sara per me è stata una forza necessaria per il raggiungimento del mio sogno, cioè quello di vedere pubblicato un romanzo a cui tengo particolarmente. Umanamente dotata e seria professionista mi ha portato a vedere e comprendere aspetti della scrittura che mi sfuggivano quasi del tutto. Fortunato di aver lavorato con lei.
Francesco Paolo Cinconze, autore

Sara per me è tante cose: un’autrice bravissima, un editor fantastico (fantastico è poco) e una persona capace di ascoltare e di entrare nella testa di un autore come nessun’altra. Tutto questo senza arrendersi mai. Questi sono i suoi superpoteri.
William, autore

Conosco Sara da anni, e quando mi sono rivolta a lei per un parere critico sul romanzo fantasy che sta accumulando polvere nel mio computer ormai da tempo, sapevo di poter contare sia sulla sua esperienza di lettrice vorace, che sulla sua onestà di lettrice esigente. Sono felice di dire che entrambe queste aspettative sono state superate. Sara mi ha fornito una risposta in tempi brevissimi, colpendo tutti i punti deboli del libro e tutti i particolari che non mi convincevano, senza mai andare troppo per il sottile o indorare la pillola, ma aiutandomi a capire esattamente che cosa non funzionava e perché. Nonostante il mio non fosse nemmeno il suo genere preferito, Sara ha colto perfettamente il tipo di visione e di tematiche che intendevo trasmettere e mi ha aiutato inoltre a individuare i punti forti della narrazione, e come renderla più chiara e incisiva. Grazie a lei, so esattamente in che direzione lavorare per la seconda stesura, e rimpiango di non essermi rivolta a lei prima. Se volete crescere come scrittori e desiderate un feedback preciso, onesto e anche severo quando serve, vi consiglio caldamente di rivolgervi a Sara. Se invece non vi sentite ancora pronti per qualcuno che vi dica quello che non volete sentirvi dire, non è la persona per voi!
Sara, autrice

Sono lusingato di aver conosciuto Sara, è una persona davvero speciale. Mi ha impressionato il suo lavoro, si è data da fare non solo riguardo ai contenuti dell’opera ma anche a tutto quello che ne è il contorno: sinossi, lettera di presentazione, contatti, suggerimenti. Sono ammirato e soddisfatto per la sua voglia di fare e simpatia, e le proporrò altri manoscritti che ho nel cassetto.
Giulio, autore

Mi sono affidata a Sara qualche mese fa. A convincermi è stata, insieme alla sua umanità, la passione per la letteratura che trapela in tutto ciò che fa. Sono contenta di aver fatto questa scelta. Ho imparato tantissimo grazie alla sua infinita pazienza e disponibilità. Se la consiglio come editor? Sì. È preparata. E poi è tanto dolce. Forse non sarà contenta dell’aggettivo che le ho affibbiato, ma chi la conosce mi darà ragione. Sara è una brava editor e prima di tutto una brava persona. Al giorno d’oggi è difficile trovare qualcuno tanto trasparente e che metta in ciò che fa lo stesso amore che mette lei. Non finirò mai di ringraziarti per tutto quello che hai fatto e che continui a fare, Sara.
– Giuliana, autrice

Sara è molto rispettosa del lavoro degli scrittori, sa come evidenziare i problemi senza imporre nulla, sa incoraggiare, rispetta i tempi di ognuno ed è stato davvero splendido lavorare con lei. È una specie di terapeuta della scrittura, ti guida al cambiamento lasciandoti essere l’autore di ogni decisione, ed è questo che ti fa crescere artisticamente. Oggi mi sento più matura, come scrittrice, e per questo le devo tutto. Inoltre ha una passione per la letteratura che la divora, perciò si spende senza riserve, facendo molto più di quanto si possa richiedere a una professionista del suo settore.
Elena, autrice