Lei non sa chi sono io

Mi chiamo Sara e da gennaio 2016 svolgo il lavoro di editor freelance per autori e case editrici; questa attività mi ha portato a collaborare, stabilmente o in maniera occasionale, con diverse realtà editoriali. Sono inoltre un’autrice di narrativa e scrivo su Medium di editoria, editing e libri in generale.

Cosa faccio e come mai

Ho scelto di fare questo lavoro per diversi motivi.

Prima di tutto, perché sono stati gli stessi autori a chiedermelo: ho iniziato come beta-reader e, a un certo punto, qualcuno si è offerto di pagarmi per la revisione di un manoscritto. Ho ricevuto così tante conferme e richieste che mi sono decisa a frequentare corsi professionali, per dotarmi di esperienza e competenze reali; nel frattempo, essendo io stessa un’autrice, ho avuto modo di provare sulla mia pelle quante difficoltà bisogna affrontare oggi per avere successo con la scrittura.

Mi sono impegnata per svolgere stage e collaborazioni con case editrici, agenzie e service, allo scopo di capire il mondo editoriale ed essere quindi in grado di spiegarlo a chi si rivolge a me. La teoria, infatti, da sola non basta. Grazie a queste esperienze, ho lavorato all’interno delle redazioni e contribuito alla pubblicazione di titoli poi immessi sul mercato. Tutto ciò, insieme alla passione e al lavoro diretto con gli autori, mi ha permesso di giungere all’apertura di una partita IVA come regolare editor freelance.

Quello su cui lavoro ogni giorno non è soltanto la caccia al refuso o all’intreccio narrativo migliore; punto sempre alla creazione di una vera consapevolezza, che rimanga all’autore anche a lavoro concluso. Ci tengo alla chiarezza e all’onestà nel rapporto professionale: per questo, non accetto qualsiasi lavoro e parto sempre da un dialogo, che permetta di fissare degli obiettivi comuni.

Approfondisci

Perché scegliermi

  • La tua storia merita rispetto
    Ogni manoscritto porta con sé i sogni e le speranze dell’autore. Si tratta del risultato di un lavoro lungo, difficile e che ti ha messo alla prova. Merita un trattamento professionale, che rispetti i tuoi tempi e che ti faccia crescere come scrittore.
  • Ogni storia è unica
    Non esistono soluzioni universali: bisogna entrare nella tua storia, capirla, rispettare ciò che esprime. Un bravo editor non adotta strategie “standard” ma impara a conoscere ogni manoscritto e non finisce mai per snaturarlo.
  • Siamo, prima di tutto, esseri umani
    La natura del mio lavoro porta inevitabilmente alla nascita di rapporti umani, basati sulla fiducia.

FORMAZIONE

Per me, l’aggiornamento costante ha un’importanza fondamentale. Ho seguito diversi corsi di editoria e scrittura e continuo a seguirne per imparare e per coltivare la mia passione.

2017

  • Corso in aula “Editing: corso avanzato”, scuola Belleville (Milano)
  • Percorso di formazione online “Conguido.it”, su marketing e individuazione del target.

2016

  • Corso in aula “Il mestiere dell’editor”, scuola Belleville (Milano)
  • Corso in aula “Come si fa il libro?”, editore Marcos y Marcos (Milano)
  • Corso in aula “Lavorare in editoria”, agenzia letteraria Herzog (Milano)
  • Corso in aula “Scrivere un romanzo: corso avanzato”, Le officine del racconto (Milano)
  • Laboratorio online “Scrittori pigri”
  • Corso online “Da zero ad Amazon”, Nativi Digitali Edizioni per Lifelearning

2014

  • Laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione

Altro su di me e sul mio lavoro

Conosciamoci meglio

Le interviste:
|Professione editor, da “In nomine artis” |
|
I mestieri dell’editoria, di Marco Freccero|
Pagine utili:
| il mio metodo di lavoro |